Perché l’acne migliora in estate?

Il miglioramento dell’acne in estate è solo fittizio e temporaneo.  Le radiazioni ultraviolette tendono a ridurre l’infiammazione tipica dell’acne in quanto possiedono un effetto di depressione del funzionamento del sistema immunitario (cosa da non considerare positivamente), esercitano un’attività astringente sul sebo, aumentano la produzione di melanina (e con l’imbrunimento della pelle anche l’acne risulta meno visibile) e l’acqua di mare, con il suo elevato tenore di sale, leviga.

 

Perché bisogna proteggersi con una crema 50+ mantenendo il viso all’ombra?

Purtroppo, però, al ritorno dalle vacanze, si assiste quasi sempre ad un netto peggioramento dovuto proprio all’azione del sole. Infatti, un meccanismo indiretto di protezione dall’irraggiamento ultravioletto è l’ispessimento dello strato corneo dell’epidermide che contribuisce ad occludere i pori e quindi favorisce il ristagno del sebo prodotto a livello delle ghiandole. Praticamente un’azione comedogenica che fa sì che si reinneschi tutto il processo di formazione delle lesioni acneiche: comedoni, papule pustole, ecc. ma questa volta più potente ed incattivito di prima.

Ecco perché non bisogna esporre il viso al sole in maniera non protetta. Andranno utilizzati prodotti specifici per la pelle acneica o tendenzialmente acneica, quindi non comedogeni.

Inoltre, spesso la pelle acneica risulta assottigliata dai trattamenti esfolianti e maggiormente irritabile, quindi è bene interrompere questo tipo di trattamenti d’estate e comunque utilizzare la protezione solare ed indossare cappelli che tengano il viso all’ombra.

Sunblock GIF - Sunblock Sun Screen Eating Sunblock GIFs  

Dopo aver esaminato gli INCI di diverse protezioni solari, noi vi consigliamo la crema solare per pelli sensibili di Garnier.

Last but not least, spesso la pelle acneica ha un colorito olivastro e tende con maggiore facilità alla formazione di macchie iperpigmentate, come esito post-infiammatorio del processo. Le macchie iperpigmentate, infatti, si associano sempre ad un’irritazione cutanea che stimola la produzione di melanina ma a chiazze.

Per evitare il più possibile le macchie, è bene tenere la pelle sempre idratata con creme non comedogene, delicate e non troppo grasse; come quella di Antos con albicocca e jojoba.

Christopher Eccleston Moisturize Me GIF - Christopher Eccleston Moisturize Me Doctor Who GIFs

Lascia un commento